Skip to main content

*Novità* Raccogli i pre-save fin da subito con Artist Hub Pro💚

Artist Hub
iMusician logo
Artisti in evidenza

Release della Settimana: "Justice" degli Arabel

  • 23 marzo 2021, martedì
Condividi questo articolo su
Release della settimana iMusician Arabel Justice

Presenti e attivi nella scena musicale rock indipendente italiana da molto tempo, gli Arabel hanno appena pubblicato "Justice", il loro primo EP di sole cover con cui vogliono parlare al mondo dell'importanza della musica nella lotta contro ogni tipo di razzismo e di odio. In questa piccola intervista ci raccontano come le canzoni che hanno scelto definiscano chiaramente chi sono e dove vogliono andare.

Chi siete e com'è nato il progetto musicale Arabel?

Siamo una band originaria della provincia di Cuneo. Il nucleo della band, composto da Maurizio Bodrero e Fabio Berardo (voce e chitarra), è attivo dal 2003 prima sotto il nome di Window shop for Love e poi con l’attuale monicker. Arabel è un progetto nato con la nostra “maturità artistica”, dal cambio di metodo di scrittura dei nostri brani originali, con il passaggio dall’inglese a italiano.

Arabel Justice cover

Com'è nato "Justice", il vostro ultimo EP?

L’EP è stato prodotto interamente nei nostri piccoli home studios, tra Torino, Saluzzo e Bruxelles, coinvolgendo vecchi e nuovi amici in una formazione estesa ed inedita, con l’aiuto prezioso di Luca Basano per il mix e master.
L’uscita di Justice su Spotify e su altre piattaforme digitali via iMusician Digital è accompagnata dall’uscita del videoclip di “The Harder They Come”, realizzato da Andrea Leonessa, video-artist di eccezionale talento.


Perché, pur interpretando quasi solo esclusivamente brani autografi, nel 2020 avete scelto di registrare un EP di cover?

Semplice: in un anno molto difficile per noi e per tutti i musicisti, in cui la pandemia ha ulteriormente esasperato ed accelerato conflitti e disuguaglianze in tutto il mondo abbiamo voluto concentrarci a riscoprire le nostre radici musicali. Così abbiamo scelto di interpretare 3 grandi canzoni e di 3 grandi artisti che amiamo e ammiriamo proprio per il loro bisogno di giustizia: da questo è nato Justice, che contiene le nostre versioni di "The Harder They Come" di Jimmy Cliff, "Know Your Rights" dei The Clash e "Man in Black" di Johnny Cash.

L’impegno contro il razzismo, contro l’odio per le minoranze e per i poveri
passa anche dalle canzoni che hanno segnato la nostra formazione personale, etica e morale. Canzoni che definiscono chi siamo e a quale modello artistico aspiriamo.

Quali sono i vostri piani per il 2021?

Ovviamente non vediamo l’ora di tornare alle prove in presenza e alla “normalità”, produrre nuovi dischi in presenza e condividere le nostre storie con il pubblico nei live. Nel frattempo, speriamo di trasmettere al più ampio pubblico possibile l’urgenza che sentiamo: tempi duri richiedono anche musica impegnata, schierata e autentica. La musica che ci ispira a migliorarci come persone e artisti.

Condividi questo articolo su
Segui l'artista su
Newsletter iMusician

Resta aggiornato

Rimani aggiornato su tutte le ultime notizie, tendenze, consigli, trucchi sul mondo della musica. Tutto ciò di cui hai bisogno per far crescere la tua carriera musicale direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Loading...