Skip to main content

Prova ora Artist Page gratuitamente! 💅

Scopri di più qui
iMusician logo
Tutti i blog post

AI in musica: IMPF propone linee guida etiche per sviluppatori e sviluppatrici

Condividi questo articolo su

IMPF - Independent Music Publishing Forum - il forum internazionale per editori/editrici musicali indipendenti ha pubblicato e proposto un insieme di linee guida etiche riguardanti l'IA, l’intelligenza artificiale. L’ente si propone di promuovere una relazione più trasparente e collaborativa tra creativi/e e aziende tecnologiche che sviluppano applicazioni di intelligenza artificiale.

Linee guida etiche

Nel contesto musicale l’IA è un argomento molto controverso. Le discussioni in corso e gli sviluppi suscitano grande entusiasmo e preoccupazione sia tra i/le professionisti/e del settore e che tra gli/le artisti/e stessi/e. Mentre i nuovi strumenti vengono apprezzati ed usati attivamente, vengono messi in discussione a livello etico poiché hanno tutto il potenziale per perturbare l'industria in modi che non beneficerebbero affatto gli /le artisti/e.

Nel contesto dell'attuale dibattito, l’IMPF ha deciso di pubblicare e proporre un insieme di linee guida etiche. Secondo il comunicato stampa ufficiale, l'obiettivo è "promuovere una relazione più trasparente e collaborativa tra creativi/e (nel caso dell'IMPF, cantautori/cantautrici ed editori/editrici musicali) e aziende tecnologiche che sviluppano applicazioni di intelligenza artificiale".

Le linee guida sono composte da quattro principi elencati nel comunicato stampa:

  1. Tutte le parti interessate nel campo delle applicazioni dell’intelligenza artificiale dovrebbero conformarsi ai principi fondamentali della legge sulla proprietà intellettuale e del diritto d'autore.

  2. Dovrebbero essere registrati i lavori musicali e/o letterari utilizzati nel processo di apprendimento automatico.

  3. Deve esserci una chiara differenziazione e delimitazione tra opere musicali create dalle persone e opere musicali generate dall'IA.

  4. Inoltre, è necessaria una distinzione tra applicazioni di intelligenza artificiale assistita e applicazioni completamente generative.

Rendere l'AI più etica

Le molte preoccupazioni riguardo all'IA e al suo futuro possono confondere artisti ed artiste sull’utilizzo effettivo dei nuovi strumenti. Tuttavia, l'IA non deve sempre essere considerata "negativa". Si può ricorrere ad essa a fini di marketing, per il mastering, per l'ispirazione o la ricerca, risparmiando così molto tempo prezioso.

La presidente dell'IMPF, Annette Barrett, spiega:

"C'è stata molta discussione - e talvolta addirittura panico - sul rapido sviluppo dell'intelligenza artificiale e sulle implicazioni che ha per le industrie creative. Ma la tecnologia è qui per restare, e diventerà solo più sofisticata. In molti casi, può effettivamente migliorare il nostro lavoro e la nostra vita. Non dovremmo combattere questi progressi, ma sarebbe negligente concedere agli/alle sviluppatori/sviluppatrici lo sfruttamento illimitato del lavoro artistico umano - che ha il suo indiscutibile valore intrinseco - per consentire l'apprendimento automatico."

Per questo motivo, è responsabilità sia degli/delle sviluppatori/delle che degli/delle artisti/e creare un ambiente favorevole, equo ed etico. Un esempio di come le aziende rispondono alle sfide è in un annuncio recente di TikTok: in futuro, la piattaforma inizierà a rilevare e ad etichettare contenuti generati da intelligenza artificiale per aumentare la trasparenza e prevenire la potenziale diffusione di disinformazione.

Artisti ed artiste possono affrontare questa nuova realtà prima di tutto valutando come si sentono riguardo all'IA e decidendo come vogliono incorporarla nel loro lavoro. Cruciale è mantenere la trasparenza sull'uso dell'AI ed evitare di utilizzare le voci altrui senza il loro consenso.

Tutto pronto per pubblicare la tua musica?

Distribuisci la tua musica sulla più ampia selezione di piattaforme di streaming e negozi online a livello globale.

Inizia ora
Share Post:
Condividi questo articolo su
Newsletter iMusician

Tutto ciò che ti serve.
In un solo posto.

I nostri consigli per avere successo nel mondo della musica, offerte speciali e le ultime novità da parte di iMusician direttamente nella tua casella di posta! Tutto ciò di cui hai bisogno per coltivare la tua carriera musicale.

Newsletter iMusician

Tutto ciò che ti serve.
In un solo posto.

I nostri consigli per avere successo nel mondo della musica, offerte speciali e le ultime novità da parte di iMusician direttamente nella tua casella di posta! Tutto ciò di cui hai bisogno per coltivare la tua carriera musicale.

Loading...