Skip to main content
iMusician logo

Come caricare musica su Spotify

Scopri come caricare e vendere la tua musica su Spotify come artista indipendente. Dai passaggi principali ai requisiti tecnici, ecco tutto quello che devi sapere.

iMusician distributes music to Spotify
Summary

Spotify in numeri

black locations icon
93 Paesi disponibili
black music icon
60+ milioni Tracce nella libreria
icone uomo e donna nere per Spotify
395 milioni Utenti Attivi
black calendar icon
2008 Anno di fondazione

Vendi la tua musica su Spotify

Spotify è la piattaforma di streaming numero uno al mondo. Offre agli artisti, anche indipendenti, la possibilità di promuovere la loro musica e guadagnare con gli ascolti. Spotify propone agli utenti due modelli di utilizzo: l'account gratuito, con pubblicità tra una traccia e l'altra, oppure l'abbonamento a pagamento Spotify Premium, con cui tra le altre cose si può ascoltare musica offline.

In entrambi i casi come artista hai la possibilità di guadagnare ogni volta che qualcuno ascolta i tuoi brani su Spotify. Vuoi scoprire come fare per caricare musica su Spotify? Purtroppo la piattaforma non offre la possiblità ad artisti ed etichette indipendenti di farlo in modo diretto, ed ecco spiegato il motivo per cui hai bisogno di un distributore digitale di musica, come iMusician. Nessun abbonamento o tassa annuale, nè scartoffie da compilare, quello di cui ci occupaiamo è farti risparmiare un sacco di tempo distribuendo la tua musica su tutti i siti di streaming, raggiungendo oltre 250 negozi di musica online.

Come mettere musica su Spotify?

Segui questi 6 facili passaggi e carica la tua musica su Spotify:

Inizia a pubblicare musica pulsante verde

Clicca il bottone verde e comincia!

screenshot piattaforma iMusician aggiungi tracce

Carica i file musicali in formato WAV e l'immagine di copertina in formato PNG o JPEG e dimensioni di 3000x3000 pixel.

screenshot piattaforma iMusician aggiungi componenti band

Indica nomi e cognomi di artisti, collaboratori e autori e non dimenticarti di aggiungere l'editore se ne hai uno.

Screenshot iMusician release dashboard

Il nostro team Q&A ti contatterà rapidamente se c'è qualcosa da modificare.

Screenshot iMusician report ascolti e vendite

Visualizza facilmente gli ascolti e le vendite dei tuoi brani sulle tabelle e i report all'interno della piattaforma. Ricevili anche via email.

Qualche dato su Spotify

Da ultimo aggiornamento del 3 Febbraio 2021, la piattaforma di streaming svedese ha 345 milioni di utenti attivi, di cui 155 milioni abbonati a Premium.

La library di Spotify include circa 60 milioni di brani e 4 miliardi di playlist. I pagamenti di royalties realizzati ammontano a 8 miliardi di Euro e la piattaforma risulta disponibile in 93 paesi, tra cui Brasile, Vietnam, Israele e Sudafrica. Il 2 Aprile 2018 Spotify ha debuttato in borsa con un capitale azionario di 165,9$, e allora era valutata circa 30 miliardi di dollari. A Giugno 2020, il valore della piattaforma ammontava a più di 44 miliardi.

Nel 2018 è stato inoltre lanciato Spotify for Artists, uno strumento per aiutare gli artisti e le etichette a gestire e personalizzare account e profilo artista con foto, biografia, link ai social media e altre informazioni. Una volta che il profilo è completo, gli artisti possono iniziare a promuovere la loro musica in modo diretto, per essere inseriti nelle playlist più ascoltate e aumentare ascolti e guadagni!

Ricapitoliamo: come mettere musica su Spotify?

E' facilissimo! Tutto quello che devi fare è creare un account gratuito su iMusician e caricare i tuoi brani dal pannello di controllo. Noi ci occuperemo di tutto il resto. Niente trucchi o costi nascosti. Non c'è nessun abbonamento o tariffa annuale e puoi cancellare il tuo account quando vuoi.

Per vendere la tua musica online tutto quello che devi fare è:

  • Creare il tuo account gratuito su iMusician.
  • Caricare il tuo singolo, album o EP.
  • Fatto! Da qui in poi pensiamo a tutto noi. La tua musica sarà presto disponibile su Spotify.

Alcune cose che ti è utile tenere a mente quando fai l'upload dei brani:

Spotify ha stabilito alcune specifiche tecniche e linne guida che gli altristi devono rispettare.

Per quanto riguarda i remix, se la canzone originale non è tua sarà necessario ottenere l'autorizzazione dei proprietari del copyright della versione originale (autore, compositore, editore) e anche dei proprietari della registrazione audio della versione originale (molto spesso l'etichetta che ha prodotto il brano). Il tuo brano sarà considerato un remix se hai utilizzato parte o tutta la registrazione originale. Quindi, se vuoi caricare la tua versione di "Shallow" di Lady Gaga, o il miglior remix di "Old Town Road", in linea di principio è possibile. Assicurati solo di avere il permesso di farlo.

Per quanto riguarda le cover, se l’autore della canzone non è statunitense sei libero di caricare la tua versione. Tuttavia, i detentori dei diritti originali possono sempre riservarsi il diritto di richiedere la rimozione della cover. La situazione è più formale se l’autore della canzone è statunitense. In questo caso, avrai bisogno di un’autorizzazione obbligatoria rilasciata da una società di gestione collettiva dei diritti d’autore (e.g. Songfile) che paga in base al numero di unità vendute o di ascolti.

Il tuo brano sarà considerato una cover se: è identico (testo, melodia, arrangiamento) alla versione originale, con l’unica differenza che sei tu a interpretare la cover. Nel caso venga cambiato il testo, la melodia o l’arrangiamento, la canzone non viene più considerata una cover. In questo caso la tua canzone diventa un adattamento o una versione edit che deve essere autorizzata dagli autori legittimi.


In breve, queste sono le linee guida per caricare la tua musica su Spotify:

  • Puoi caricare solamente brani di cui possiedi i diritti di registrazione
  • Un brano che contiene dei sample deve essere approvato dai legittimi proprietari
  • Le cover sono legalmente autorizzate, purchè tu abbia il permesso
  • Assicurati di rispettare le specifiche richieste per l'immagine di copertina
  • Assicurati che il tuo nome artista sia scritto correttamente, così da non venire associato al profilo artista sbagliato

Cosa si intende per "contenuti espliciti"?

Spotify è una piattaforma di libera espressione artistica in cui tutti hanno il diritto far sentire la propria voce. Tuttavia, ci sono alcune restrizioni che vanno rispettate. I contenuti illegali, espliciti, o di incitamento all'odio e alla violenza sono vietati e possono essere rimossi o filtrati da Spotify (così come dalle altre piattaforme).

Questi includono:

  • Contenuti protetti da copyright o royalites. Per esempio, un brano prottetto da copyright pubblicato senza l'autorizzazione dei detentori del copyright; oppure un sample non autorizzato dal suo proprietario.
  • Contenuti che incitano all'odio razziale, o a qualsiasi tipo di violenza verso individui e comunità.

Perchè scegliere iMusician per vendere la tua musica su Spotify?

Noi di iMusician vogliamo che tutti gli artisti ed etichette indipendenti abbiano uguali opportunità di accesso alle piattaforme di streaming. Crediamo che tutti debbano avere le stesse possibilità di entrare nel mercato musicale. Vogliamo che sia più facile per i musicisti e le etichette vendere, gestire, proteggere e monetizzare la loro musica in tutto il mondo.

  • iMusician distribuisce la tua musica su Spotify e su altre centinaia di piattaforme di musica mondiali e locali.
  • A prescindere dalla tua volontà di spesa o dall'avanzamento della tua carriera musicale, abbiamo un piano tariffario adeguato alle tue esigenze.
  • Non c'è nessuna tariffa annuale o di rinnovo. Paghi una sola volta per uscita discografica, e la tua musica rimane online per sempre.
  • Il nostro team Artist & Label Relations è pronto a supportarti nella tua lingua.

Con iMusician rendiamo più facile per gli artisti indipendenti presentare i loro brani alle playlist. Se è la tua prima pubblicazione su Spotify, ti permettiamo di selezionare una data di pubblicazione che sia almeno una settimana nel futuro. Questo dovrebbe darti abbastanza tempo per rivendicare il tuo profilo di artista e presentare il tuo brano.

FAQs

Come possiamo aiutarti?

Come artista o etichetta indipendente, non puoi caticare direttamente la tua musica su Spotify. Devi necessariamente avvalerti di un distributore musicale come iMusician.

Dato che ti serve un distributore musicale per caricare la tua musica su Spotify, non può essere gratis. Ma a prescindere dal budget che hai, iMusician ti propone una serie di piani tariffari creati apposta per aiutare gli artisti indipendenti nella loro carriera musicale.

Avrai bisogno di un distributore di musica digitale per portare la tua musica su Spotify. Con iMusician, puoi scegliere tra più piani tariffari creati per soddisfare le esigenze di qualsiasi artista o etichetta discografica indipendente.

Se la tua musica non è ancora su Spotify, dovrai prima registrarti su un distributore di musica digitale, come iMusician. Poi potrai facilmente rivendicare il tuo profilo Spotify for Artists. Se hai già pubblicato la tua musica tramite un distributore, allora è facile rivendicare il tuo profilo Spotify for Artists.

Una volta che hai scelto il tuo distributore di musica digitale, ci possono volere fino a due settimane per vedere la tua musica sull'app Spotify. Se ne hai bisogno prima, controlla se il tuo distributore di musica ha la consegna espressa. Con iMusician, puoi pagare un piccolo extra per la consegna in una settimana o 48 ore.

Il primo passo è avere un profilo Spotify for Artists. Puoi poi aggiungere un video loop di 8 secondi ai tuoi brani. Dai un'occhiata alla nostra guida su Spotify Canvas per un dettagliato step-by-step.

Puoi inviare la tua musica al team editoriale di Spotify perchè la prenda in considerazione, contattare i curatori delle playlist degli utenti o farti scegliere dall'algoritmo di Spotify.

Prima di poter aggiungere testi, dovrai avere la tua musica caricata su Spotify attraverso un distributore digitale di musica . Una volta che le tue tracce sono caricate, devi usare Musixmatch per sincronizzare i tuoi testi e collegare la tua musica. Qui trovi altre informazioni su come aggiungere testi su Spotify.

Se hai già la tua musica su Spotify, tutto quello che devi fare è seguire alcuni semplici passi e rivendicare il tuo profilo Spotify for Artists. Se non sei ancora su Spotify, avrai bisogno di un distributore digitale di musica prima di poter rivendicare il tuo profilo Spotify for Artists.

Sì, anche se Spotify non paga direttamente gli artisti per i loro ascolti. Il pagamento è gestito dal tuo distributore di musica. In base alle nostre stime, Spotify paga circa $4000 per ogni 1 milione di riproduzioni. Dai un'occhiata alla nostra guida per scoprire di più su quanto Spotify paga gli artisti.

musicista sul palco

Prova la piattaforma gratuitamente

Crea il tuo account gratuito e scopri perché oltre 200.000 artisti ed etichette indipendenti si affidano ad iMusician per vendere e monetizzare musica online. Non ti sarà richiesta alcuna carta di credito.

Raggiungi fan in tutto il mondo

Accesso gratuito, facile e veloce

Ricevi assistenza in italiano, entro 1 giorno lavorativo

Vendi la tua musica su centinaia di negozi online tra cui Spotify, Apple Music, Amazon, Beatport, Deezer, Traxsource e tanti altri

Paga una sola volta per uscita discografica, senza pagamenti ricorrenti*

Pubblica con la nostra etichetta gratuita o crea la tua etichetta

Promuovi la tua uscita discografica grazie ai nostri servizi di promozione aggiuntivi

*Questo non include il nostro abbonamento Pro Unlimited che viene fatturato ogni anno.

Loading...