Skip to main content

*NOVITÀ* Pubblicare musica non è mai stato così semplice 🎵

Fai ascoltare la tua musica!
iMusician logo
Tutti i blog post

Esci dagli schemi e migliora il tuo merchandising.

Condividi questo articolo su
Merch1600

Ricordi quando poco tempo fa si potevano trovare solo CD e magliette in vendita ai concerti? Questi articoli ora sembrano appartenere all'era dei dinosauri per via della possibilità di fare il download digitale e per il fatto che molti fan hanno cominciato a pensare in modo ecologico e a orientarsi verso il fairtrade. Le magliette economiche personalizzate vengono prodotte in fabbriche che sfruttano e sottopagano i lavoratori, allo stesso tempo i CD di plastica con le loro confezioni di plastica e gli agenti chimici usati per la loro produzione inquinano l'ambiente in un modo o nell'altro. Ora che abbiamo un mercato digitale molto più ampio rispetto a quello fisico dobbiamo cercare di adattare il nostro gusto per restare interessanti anche se i margini di profitto non sembrano i più lucrativi.  Esci dagli schemi e crea la tua marca di merchandising perché quello che un tempo era considerato 'status quo' al giorno d'oggi non è  più considerato 'cool'..

Qualità e stile

Non sto dicendo che tutte le T-Shirt non sono 'cool', le userò come esempio di un prodotto di merchandising che può essere decisamente migliorato. La qualità dipende da come sono fabbricate, da chi e con qualu materiali. Ci sono molte nuove aziende che potrai trovare online che confezionano prodotti di merchandising bio, riciclati e fairtrade. Quando si pensa alla quantità non è indispensabile ordinarne a centinaia. Puoi fare un ordine tenendo in considerazione la quantità necessaria per il tuo tour, l'uscita del tuo album e dovrai anche mettere in vendita alcuni prodotti sul tuo sito web. Quando la qualità è migliore e la disponibilità limitata, il valore attribuito è più alto e puoi vendere i prodotti ad un prezzo più alto.

Lo stile è un ingrediente chiave quando si tratta di uscire dagli schemi per qualsiasi tipo di prodotto. Si tratta di design, colori, e come si sposano con l'immagine del tuo brand nel suo complesso. Il tuo merchandising dovrebbe riflettere nel complesso l'atmosfera creata dalla tua musica. Per esempio io ho lavorato a un concerto di Damien Rice e al suo tavolo del merchandising proponeva delle T-shirt bianche di cotone bio, prodotte dal commercio equo e solidale con un disegno semplice di una scala stesa dalla vita al collo che rispecchiavano l'immagine del suo brand perfettamente. Le vendeva per 30 euro.

Prodotti

Non farò un lista di tutti i prodotti che potresti avere al tuo stand, ma ne citerò alcuni che spero ti possano ispirare. Ricorda che i materiali, la qualità e lo stile li faranno sicuramente spiccare.

Investimento e profitto

La morale è che dovresti fare più soldi di quelli che investi. Per esempio se spendi 200 euro producendo 20 T-shirt e le vendi a 25 euro l'una, farai 300 euro di profitto. Potrai poi investire altre 200 euro in T-shirt e metterti 100 euro in tasca. E puoi ripetere l'operazione. Un punto fondamentale è provare a definire quanti prodotti venderai in relazione agli eventi in cui li venderai e la quantità di fan che saranno interessati a comprarli.  E' meglio non avere scatole di prodotti che restano in cantina e vengono dimenticati dopo un tour.

Organizza il tuo stand in modo efficiente

Nessuno comprerà la tua merce se non è in grado di trovarla. Deve essere semplice da accedere, organizzato ed invitante. E' meglio avere qualcuno che lavori al tuo stand per l'intero concerto perché spesso le persone vanno e vengono durante lo show. E' importante che tu abbia il logo su un banner affisso al tuo stand e attira il pubblico anche un proiettore che lo illumini con immagini e video del tuo progetto.  Articoli utile da tenere a portata di mano al tuo stand sono una cassetta per i soldi con un lucchetto, qualche moneta per cambiare, penne, pennarello nero e del nastro adesivo telato.

Dai sempre prezzi tondi al tuo merchandising al posto di 12 euro meglio 15 e al posto di 8 meglio 10 euro. Se hai molti acquirenti alla fine del tuo concerto devi essere il più veloce possibile. Quando si tratta di lavorare rapidamente è molto più semplice usare cifre che si possono moltiplicare e dividere per 5 e 10. Ricorda di tenere il tuo stand bene organizzato e non correrai alcun rischio. Io tengo sempre a lato un quaderno per gli ospiti che visitano lo stand dove possono scrivere le loro impressioni e opinioni circa il concerto e può anche servirti come a mailing list se le persone decidono di lasciare il loro indirizzo email.

Come ho affermato all'inizio, esci dagli schemi e crea il tuo brand di merchandising perché quello  che un tempo era considerato 'status quo' al giorno d'oggi non è più considerato 'cool'. Essere un musicista che suona ai concerti e vende la sua merce per sopravvivere è uno sforzo che bisogna adattare ai tempi che cambiano. Se desideri che i tuoi fan ti apprezzino nel lungo termine e il tipo di merce che vendi deve rispecchiare il valore del tuo marchio.

Condividi questo articolo su
Newsletter iMusician

Tutto ciò che ti serve.
In un solo posto.

I nostri consigli per avere successo nel mondo della musica, offerte speciali e le ultime novità da parte di iMusician direttamente nella tua casella di posta! Tutto ciò di cui hai bisogno per coltivare la tua carriera musicale.

Loading...