Skip to main content

Prova ora Artist Page gratuitamente! 💅

Scopri di più qui
iMusician logo
Tutti i blog post

Lavorare con i brand

Condividi questo articolo su
Working With Brands iMusician

Insieme alle abilità e alla dedizione, perseguire una carriera nell'arte ha essenzialmente bisogno di due cose: denaro e visibilità. Ci sono molte cose che si possono fare per impattare entrambi, e, per coloro che hanno già un seguito, collaborare con i brand può essere una buona opzione.

Per artisti ed artiste, collaborare con i brand può essere vantaggioso non solo dal punto di vista finanziario, ma può anche giovare alla visibilità di entrambi. In questo articolo, vogliamo offrire un'idea su come gli artisti e le artiste possono collaborare con i brand e cosa devono fare per iniziare.

Collaborare con i brand

I brand che si promuovono online spesso dipendono dalla collaborazione con persone attraverso le quali possono raggiungere direttamente il loro pubblico di riferimento. Il modo più comune per farlo è attraverso le collaborazioni con gli/le influencer, una strategia di marketing popolare in molte industrie.

Gli/le influencer sono persone con un seguito di massa o di nicchia che sono in grado di influenzare altre persone e le loro decisioni di acquisto. Possono farlo perché hanno le conoscenze adeguate o l'audience giusta. Sebbene i musicisti e le musiciste spesso non si considerano necessariamente influencer, non dovrebbero sottovalutare il loro ruolo e l'impatto che possono avere sulle persone.

L'altro aspetto positivo è che non è necessario avere un grande seguito per collaborare con i brand. Anche se le persone tendono ad associare gli/le influencer a numeri giganteschi, ci sono vari livelli per il titolo: Mega (+1M), Macro (100K-1M), Micro (10K-100K) e Nano (1K-10K). Ciò significa che se hai oltre 1K follower, puoi già iniziare a cercare partnership e collaborazioni con i brand, soprattutto se hai un pubblico fedele.

Il primo passo: aggiorna le tue informazioni

Se il numero dei tuoi follower non supera ancora i 1K, dovresti prima di tutto concentrarti sul tuo pubblico online. Abbiamo molte risorse per aiutarti a iniziare, come il nostro blog, che è ricco di articoli legati al marketing.

Se hai già oltre 1K follower su una delle tue piattaforme, dovresti iniziare aggiornando i tuoi social. Ad esempio, aggiungendo la tua e-mail nella sezione bio e annunciando che sei aperto/a a collaborazioni, i brand che ti trovano sapranno come contattarti. Se utilizzi Instagram, puoi creare una storia al riguardo e aggiungere la slide negli highlights per una maggiore visibilità.

Successivamente, dovresti creare un kit da inviare ai brand. Il tuo kit dovrebbe includere una breve descrizione di te stesso/a, della tua arte, dei tuoi obiettivi, del tuo pubblico e delle statistiche che dimostrano che il tuo contenuto viene visto e apprezzato. Collega tutte le piattaforme social rilevanti, compreso il tuo sito.

Se non ne hai ancora uno, non preoccuparti; possiamo aiutarti. Grazie ad Artist Pages, puoi creare una presenza web professionale per il tuo brand artistico in pochi minuti. In questo modo, puoi mostrare facilmente le tue uscite discografiche in un’unica pagina, visualizzare i tuoi ultimi video e molto altro. Artist Pages non scadrà mai: anche se cambi abbonamento, il link rimarrà lo stesso.

Scegliere i brand giusti

Coloro che fanno parte dell'industria musicale possono collaborare con molti tipi di brand. Ad esempio, gli artisti e le artiste che fanno parte del mondo della produzione musicale e dell'ingegneria del suono possono trarre molti benefici dalla collaborazione con aziende che vendono cuffie, monitor da studio o plugin. Possono anche collaborare con piattaforme che offrono corsi di musica e altre risorse educative.

Altri potenziali collaboratori sono blog e riviste che parlano di produzione musicale e di ingegneria del suono, nonché degli spazi studio nella propria città. Chi suona strumenti può collaborare con aziende che producono il loro strumento preferito, mentre i cantanti e le cantanti possono collaborare con brand di microfoni o applicazioni per esercizi di canto.

Il tipo di brand con cui puoi collaborare dipende molto da cosa fai esattamente e da chi è composto il tuo pubblico. La seguente lista di categorie di brand legati alla musica può aiutarti a capire se ce ne sono alcuni che ti interessano:

  • Strumenti musicali

  • Attrezzatura e dispositivi audio

  • Brand che producono strumenti

  • Borse e custodie per attrezzature

  • Software e plugin musicali

  • Servizi di streaming, soprattutto quelli più piccoli

  • Servizi di distribuzione musicale come il nostro

  • Gadgets e accessori audio

  • Arredi e gadget per lo studio

  • Tecnologia legata agli eventi

  • Applicazioni per musicisti/e

  • Spazi e locali studio

  • Brand e servizi legati alla salute

  • Scuole di musica e corsi musicali

  • Riviste, blog e altre piattaforme musicali

  • Cibo e bevande

  • Brand di abbigliamento, calzature e accessori

Presentarsi ai brand

Lo scenario migliore sarebbe quello in cui sono gli stessi brand a contattarti, ma ciò non è sempre garantito. Per questo motivo, ha senso cercare attivamente i brand e presentarti a quelli con i quali ti immagini di collaborare.

Una volta che hai determinato quali brand potrebbero trarre vantaggio dalla tua collaborazione, dovresti inviare loro una breve e-mail. Presentati e spiega come possono beneficiare dalla collaborazione con te. Allega il tuo kit e alcuni dei tuoi brani musicali e invia l’e-mail alla persona responsabile delle partnership aziendali. Assicurati di evidenziare i tuoi punti di forza e fornisci dettagli sul tuo pubblico in modo che l'azienda possa apprezzare il valore della tua proposta.

Come puoi beneficiare dalla collaborazione con i brand

Puoi trarre notevoli vantaggi dalla collaborazione con aziende e brand in qualità di artista. Innanzitutto, la collaborazione può aiutarti a ottenere maggiore visibilità e a far crescere il tuo pubblico. Anche se è tuo compito creare visibilità per un prodotto o un servizio, i brand di solito annunciano le loro collaborazioni con gli artisti e le artiste, portando così più persone sulla tua pagina.

In secondo luogo, impegnarsi in collaborazioni a pagamento può essere particolarmente vantaggioso per artisti/e che hanno bisogno di entrate aggiuntive. Anche se una collaborazione non prevede un compenso in denaro ma fornisce un prodotto da recensire, si possono ottenere beni preziosi come nuovi plugin, attrezzature o gadget.

Infine, presentare un portfolio di collaborazioni può accrescere la propria credibilità e attirare altre opportunità di partnership. Ciò aumenterà anche la tua notorietà e reputazione agli occhi degli sponsor e dei brand.

Tutto pronto per pubblicare la tua musica?

Distribuisci la tua musica sulla più ampia selezione di piattaforme di streaming e negozi online a livello globale.

Inizia ora
Share Post:
Condividi questo articolo su
Newsletter iMusician

Tutto ciò che ti serve.
In un solo posto.

I nostri consigli per avere successo nel mondo della musica, offerte speciali e le ultime novità da parte di iMusician direttamente nella tua casella di posta! Tutto ciò di cui hai bisogno per coltivare la tua carriera musicale.

Newsletter iMusician

Tutto ciò che ti serve.
In un solo posto.

I nostri consigli per avere successo nel mondo della musica, offerte speciali e le ultime novità da parte di iMusician direttamente nella tua casella di posta! Tutto ciò di cui hai bisogno per coltivare la tua carriera musicale.

Loading...