Skip to main content

Prova ora Artist Page gratuitamente! 💅

Scopri di più qui
iMusician logo
Tutti i blog post

Come e perché depositare un nome artista?

  • Martina
  • 15 settembre 2022, giovedì
Condividi questa guida su
Trademarks-for-musicians

Anche se non è necessariamente obbligatorio, la registrazione del proprio nome artista rappresenta un modo per proteggere legalmente il proprio marchio artistico. Hai mai preso in considerazione l'idea di registrare il tuo nome e ti siete chiesto/a quali siano i vantaggi e i passi da compiere? Questa guida ti fornirà tutte le informazioni necessarie!

Cosa sono i trademark?

I trademark, come i diritti d'autore, sono una forma di protezione. Servono a proteggere tutto ciò che viene utilizzato per contrassegnare un bene o un servizio. Nel settore musicale, è possibile proteggere il proprio nome, il logo, i titoli delle tracce e le frasi contenute nei testi o nei simboli.

Come forma di identificazione, i marchi vengono utilizzati per aiutare le persone a identificare la fonte del prodotto o del servizio. I marchi hanno lo scopo di prevenire la concorrenza sleale, come nel caso in cui qualcuno crei confusione con un nome/logo/slogan simile al tuo o del tutto identico.

Ciò significa che la protezione del marchio rassicura legalmente gli artisti e le artiste sul fatto che nessuno possa approfittare di particolari fattori identificativi per confondere il pubblico. Può accadere, ad esempio, che un'altra band si esibisca con il tuo stesso nome, causando malintesi tra i tuoi fan. Invece di acquistare i biglietti per il tuo concerto, potrebbero erroneamente acquistare i biglietti per il concerto dell'altra band. In questo caso, la registrazione del nome della band eviterà che si verifichino situazioni del genere.

What-are-trademarks?

La differenza tra trademark e diritti d'autore

In molti articoli e guide che abbiamo pubblicato, abbiamo menzionato l'importanza di proteggere i diritti d'autore della tua musica. Per saperne di più, consulta le nostre guide sulle licenze musicali, sulle cover e sui remix. Proprio come il trademark, anche i diritti d'autore sono un tipo di protezione della proprietà.

Qual è la differenza effettiva tra trademark e diritti d'autore? I diritti d'autore sono utilizzati per proteggere le opere d'arte creative e originali e forniscono i diritti sulle opere artistiche che sono state create attraverso un supporto tangibile, come tracce digitali, nastri, dischi o altri formati. Sono essenziali per la protezione di quasi tutti i tipi di espressione artistica. Si tratta in particolare, nel contesto della musica, di registrazioni sonore e composizioni musicali, ma anche di testi, melodie, arrangiamenti, esecuzioni, ecc.

Mentre i diritti d'autore tendono a proteggere l'aspetto artistico della proprietà intellettuale, i trademark proteggono l'aspetto commerciale in linea con la legge. Ma soprattutto, sono utilizzati per proteggere l'identificazione unica e specifica di un marchio, nel nostro caso l'artista o la band, e del prodotto, vale a dire il loro nome, il nome dell'album o della traccia, lo slogan, il logo, ecc. Nel frattempo, il diritto d'autore sulla musica impedisce la copia, la riproduzione o la distribuzione non autorizzata di un'opera specifica.

Inoltre, il copyright viene generato automaticamente al momento della creazione dell'opera. Tuttavia, è necessario adottare ulteriori misure per garantire l'applicazione del copyright. (Nota: ciò dipende in larga misura dal luogo in cui ci si trova: ad esempio, in Europa non è necessaria alcuna registrazione per far valere le protezioni del copyright, mentre negli Stati Uniti è necessario registrare il copyright presso il Copyright Office). La protezione del marchio deve essere richiesta.

trademarks-vs-copyright

Perché i musicisti e le musiciste dovrebbero registrare il proprio nome artista?

Come detto in precedenza, il vantaggio ultimo della protezione del marchio è che impedisce la concorrenza sleale e la possibilità di confondere il pubblico. Inoltre, un marchio registrato ti permette di avere una protezione maggiore rispetto a quella offerta dal "diritto comune". Con la protezione del marchio, si può avere diritto a rimedi finanziari e risarcimenti in caso di potenziali violazioni.

Inoltre, la registrazione del nome della tua traccia/album o di una parte particolare del tuo testo può rivelarsi redditizia, soprattutto per quanto riguarda il merchandising. È abbastanza comune che marchi e aziende non autorizzate producano articoli con testi e frasi di vari artisti.

Quello che forse non sanno è che spesso gli artisti e le artiste hanno diritto a questi testi grazie a un marchio registrato. Questo dà ai proprietari del marchio la possibilità di bloccare la produzione e la vendita illegale di prodotti e persino di richiedere un risarcimento per le potenziali perdite finanziarie (cosa possibile solo con la protezione ufficiale del marchio).

I trademark sono vantaggiosi anche nel caso in cui l'artista sia accusato/a di violazione. Infatti, la registrazione di un marchio impedisce automaticamente la violazione di un marchio già esistente, poiché l'intero processo è integrato da una ricerca approfondita sull'argomento.

Ciò significa che un marchio può difenderti sia dalla possibilità di vittima di truffa sia dalla possibilità di ricevere accuse di violazione da parte di qualcun altro. Può quindi essere conveniente registrare il marchio non appena si decide di utilizzarlo. Infatti, con la sua registrazione, un marchio ti darà il diritto e la priorità d'uso.

Quanto costa depositare un nome artista?

L'unico grave svantaggio del deposito del marchio è il suo costo, che dipende da diversi fattori stabiliti dal relativo ufficio marchi. Questi sono, ad esempio:

Secondo l'USPTO, questi fattori includono l'opzione di compilazione della domanda (Standard o Plus; elettronica o meno), la base di compilazione della domanda, il numero di marchi, il numero di classi di prodotti o servizi inclusi (più alto è il numero, più alto è il costo) e altri possibili costi.

Inoltre, bisogna considerare che è necessario mantenere la registrazione a intervalli regolari, il che implica anche tasse aggiuntive. La registrazione di un marchio per una classe internazionale presso l'USPTO può generalmente aggirarsi intorno ai 275-500 dollari. Puoi verificare il prezzo esatto sul loro sito web.

Il costo della registrazione di un marchio presso l'EUIPO dipende da fattori quali il tipo di classe di prodotti o servizi, il tipo di domanda (elettronica o meno) o il tipo di marchio (collettivo/commerciale/di certificazione). I costi aggiuntivi possono comprendere le spese di rinnovo, le tasse di opposizione, le tasse per la consultazione dei fascicoli e altro ancora. Ad esempio, solo la tassa di base per una domanda elettronica per un marchio individuale UE costa 850 euro. L'elenco completo delle tasse per i marchi UE è disponibile sul sito ufficiale.

Trademark fees EUIPO

Tasse di base per i marchi dell'EUIPO

Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale (OMPI) e Protocollo di Madrid

Oltre agli uffici marchi nazionali, come l'EUIPO e l'USPTO, numerose organizzazioni nazionali e internazionali si occupano di marchi. Una di queste è il World Intellectual Property Organization (WIPO), con sede in Svizzera. L'OMPI fornisce un sistema internazionale di marchi, il cosiddetto sistema di Madrid. Quest’ultimo consente una forma conveniente ed economica di registrazione e gestione dei marchi a livello globale.

Attraverso il sistema, le persone possono richiedere la protezione del marchio in un massimo di 128 Paesi, compilando un'unica domanda e pagando un'unica serie di tasse. I membri del sistema di Madrid, ovvero i 128 Paesi, comprendono gli Stati Uniti e la maggior parte dei Paesi europei. Registrare un marchio con il sistema di Madrid significa quindi ottenere la protezione internazionale del proprio marchio oltre i confini del proprio Paese.

Il costo della registrazione di un marchio internazionale presso l'OMPI comprende la tassa di base, che è fissata a 653 CHF. Tuttavia, ci sono costi aggiuntivi che dipendono dal luogo in cui si desidera proteggere il marchio e dal numero di classi di prodotti/servizi da includere nella registrazione. Per ulteriori informazioni sul sistema di Madrid e sulle tasse di registrazione, consultare la pagina dedicata.

Nota importante: per poter depositare una domanda di marchio internazionale, è necessario presentare prima una domanda di marchio nazionale presso l'Ufficio di PI del proprio paese (Ufficio di origine). Questo "marchio fondamentale" diventerà poi la base per la registrazione del marchio internazionale.

Qual è la durata di un marchio

Sebbene la durata della protezione del marchio possa variare, il periodo più comune è di 10 anni. In seguito, la validità del marchio può essere prolungata indefinitamente, purché il marchio sia ancora utilizzato in commercio. Per prolungare la validità del marchio è necessario pagare le tasse di rinnovo.

Talvolta accade che il titolare del marchio decida di non utilizzarlo più. In questo caso, dopo tre anni di mancato utilizzo nel commercio, il marchio decade, in quanto si presume che sia stato abbandonato.

Come depositare il marchio di un nome artista

1. Fai una prima ricerca su Google

Il primo passo nel processo di registrazione del nome della tua band è quello di effettuare una ricerca, per scoprire semplicemente se il tuo nome si qualifica per la protezione del marchio. In altre parole, devi scoprire se il nome che hai scelto è già utilizzato da un altro o un’altra artista. Una ricerca su Google ti fornirà alcuni spunti e informazioni iniziali.

Tieni presente che anche i nomi proposti troppo simili a quelli già in uso non possono essere protetti legalmente. Questo perché tali nomi sono considerati dalle leggi sui marchi come "confusamente simili". Ciò significa che possono creare confusione tra il pubblico, che potrebbe erroneamente ascoltare o acquistare musica pensando sia stata eseguita o registrata da qualcun altro.

2. Effettuare una ricerca attraverso il database dell'ufficio marchi del proprio paese.

Anche se Google può essere ottimo per la ricerca iniziale, è solo il primo passo prima di passare al database dei marchi dell'ufficio IP del vostro paese. Può anche essere l'ufficio del territorio in cui si vive attualmente. Questo passo è fondamentale ed estremamente vantaggioso, in quanto vi si trovano non solo i marchi già registrati, ma anche le domande di marchio attualmente pendenti.

Inoltre, è possibile effettuare ricerche nel Global Brand Database dell'OMPI, che comprende oltre 52.210.000 record provenienti da circa 73 raccolte di database nazionali e internazionali (tra cui marchi, denominazioni di origine ed emblemi ufficiali). Puoi semplicemente esaminare i marchi nei mercati che t interessano e vedere se un marchio simile o identico al tuo esiste già ed è registrato.

Taylor Swift Global Brand Database Search
Taylor Swift Global Brand Database Search Results

Ricerca nel database globale dei marchi registrati

Di seguito è riportato un elenco degli uffici di registrazione dei marchi nazionali rilevanti:

3. Compila il modulo di domanda online

Se la ricerca su Google e sul database sembrano indicare che il nome prestabilito è davvero unico, allora puoi passare alla fase successiva: la compilazione del modulo di richiesta! Ci sono informazioni chiave che dovresti aver preparato in anticipo per compilare correttamente il modulo (per evitare l’esclusione dalla sessione per aver impiegato troppo tempo a completare il processo).

Seleziona la classe giusta (categoria di campo) e la descrizione adeguata.

La classe della domanda di marchio si riferisce alla categoria che si vuole coprire con il marchio. Naturalmente, esistono numerose categorie di marchi e solo alcune di esse sono adatte ai professionisti e alle professioniste dell'industria musicale. Al numero di categorie di campo è collegata anche la descrizione. Le singole classi possono avere diverse descrizioni tra cui scegliere. È quindi importante selezionare quella che è rilevante per te.

I numeri di classificazione e, in particolare, le descrizioni (elenchi di termini) possono variare a seconda dell'ufficio IP dell'area/territorio in cui registrerai il tuo marchio. Tuttavia, in generale, le classi che possono essere di maggiore importanza per te saranno quelle che coprono i temi della registrazione musicale o delle esecuzioni musicali dal vivo e pubbliche.

Ad esempio, sia nel Regno Unito che negli Stati Uniti, la classe n. 41 riguarda la registrazione musicale, la produzione musicale e le esecuzioni musicali dal vivo e pubbliche, come concerti o streaming online. La classificazione n. 9 è dedicata alla musica registrata o preregistrata, sia in formato fisico (CD, vinile, cassette, ecc.) che scaricabile. Infine, la classe n. 35, secondo l'USPTO americano, riguarda la vendita al dettaglio di musica.

Dopo aver scelto la classe appropriata, è necessario selezionare la descrizione della classe o il termine che descrive in modo più accurato e corretto il servizio o il bene che si offre. Ad esempio, l'USPTO dispone di un database separato per le descrizioni di classe predeterminate e pre-approvate, che è possibile consultare per trovare quella più adatta.

È anche possibile creare una descrizione specifica, ma questa darà agli esaminatori del marchio un motivo in più per indagare più precisamente sulla tua domanda. Questo può rendere l'intero processo più lungo e complicato.

Se non si è sicuri della categoria e della sua descrizione, può essere una buona idea mettersi in contatto con professionisti che hanno maggiore familiarità con il settore. Tra questi si possono annoverare manager, legali specializzati in musica o marchi, oppure specializzati in servizi di intrattenimento. Anche se questo può aumentare il costo finale, una consulenza legale in questo senso può valere la pena. Ricorda che è molto importante che le informazioni siano corrette.

USPTO class description search

Ricerca della descrizione della classe dell'USPTO

Determina la descrizione dei caratteri del nome

Un'altra informazione importante da fornire nella domanda è la formattazione del nome, che può includere solo caratteri standard o, in aggiunta, alcuni caratteri speciali, come numeri o simboli. Ad esempio, il rapper canadese che pronuncia il suo nome come "baby no money" scrive il suo nome come "bbno$". Anche il rapper americano A$AP Rocky utilizza ufficialmente il segno del dollaro nel suo nome.

Informazioni personali su beni e servizi

Dopo aver eseguito i passaggi precedenti, mancano ancora alcuni campi da compilare. Si tratta per lo più di informazioni personali su beni/servizi.

In primo luogo, è necessario fornire le informazioni sulla proprietà, ovvero su chi sarà il proprietario del marchio. Se sei un/a artista solista, la scelta sarà facile. Tuttavia, se il tuo marchio è il nome di una band, assicurati che tutti abbiano una proprietà condivisa del marchio. Inoltre, dovrai fornire anche le informazioni sulla corrispondenza, ovvero i recapiti della persona con cui l'avvocato esaminatore potrà mettersi in contatto in caso di potenziali problemi con la domanda.

Infine, ti verrà richiesto di produrre informazioni dettagliate sul marchio e di fornire alcune prove del suo utilizzo. Queste si riferiscono a documenti o file che dimostrano che stai già utilizzando commercialmente il nome scelto. Si tratta, ad esempio, di materiale promozionale e pubblicitario, come manifesti o volantini con il tuologo, o di prodotti di marca. Se non stai ancora utilizzando il nome, potrai selezionare l'opzione "intenzione di utilizzo" nella domanda.

Dopo aver compilato e inviato la domanda, è il momento di aspettare. Si consiglia di controllare lo stato della domanda ogni due settimane. Per l'approvazione e la registrazione dei marchi possono essere necessari da 3-4 mesi a un anno o più!

Conclusione

Come forma di protezione, i marchi possono essere essenziali per il tuo riconoscimento come artista, la tua musica e il profitto generato. Tuttavia, il costo potenzialmente elevato dell'acquisizione di un marchio è un aspetto da tenere in considerazione, soprattutto nel caso di artisti o artiste all’inizio della carriera e indipendenti. È quindi importante pensare prima di tutto alle ragioni per cui richiedere un marchio e se si tratta di qualcosa che avrà un impatto sulla tua creazione musicale e sulla tua carriera.

Se ti interessa approfondire gli argomenti relativi ai diritti d'autore, ti consigliamo di leggere la nostra guida completa sulle licenze musicali.

Condividi questa guida su
Newsletter iMusician

Tutto ciò che ti serve.
In un solo posto.

I nostri consigli per avere successo nel mondo della musica, offerte speciali e le ultime novità da parte di iMusician direttamente nella tua casella di posta! Tutto ciò di cui hai bisogno per coltivare la tua carriera musicale.

Loading...